Storie e riflessioni che nessuno aveva chiesto

Tag vecchi

Fuori cassa

Sono ormai passate le sette quando esco dall’ufficio e mi dirigo verso il supermercato vicino casa per comprare la frutta, i biscotti e la carne o le verdure necessarie a sopravvivere fino a sabato. Dopo un paio di giri, certo… Continua a leggere →

I controllori

Attorno a me ci sono un sacco di anziani con mal di gola, mal di testa, mal di pancia o mal di schiena, ma non sono dal medico. Sono sul pullman delle 8:03, che in verità è il pullman delle… Continua a leggere →

Che caldo, gli gnomi, le candele

Sono le otto e mezza del mattino, la brina mattutina lascia spazio al primo tiepido sole che si affaccia timidamente sulla giornata. Il treno è in perfetto orario, una rarità per le ferrovie italiane, così riesco di prendere posto in… Continua a leggere →

La ragazza e il vecchio

Sale una ragazza, ha i capelli di quel castano chiaro che ricorda le foglie in autunno. Chiede un’informazione all’autista. Ha le labbra sottili, e mentre ascolta con attenzione la risposta si passa rapidamente la lingua per inumidirle. Si congeda dal… Continua a leggere →

La fermata [parte 2]

18:22 L’aria fredda mi pervade il corpo e ho qualche brivido di freddo. Cominciano i primi ripensamenti. Se vado ora forse ce la faccio. Ma non posso andare, e neanche voglio. So per certo che se mi muovessi ora dopo… Continua a leggere →

© 2024 SOLO UN ALTRO STUPIDO BLOG — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑